CasaClima

CasaClima è un’agenzia di consulenza energetica della provincia autonoma di Bolzano; essa ha diffuso in Italia e in Europa una nuova mentalità nell’approccio progettuale: il contenimento energetico come componente fondamentale del processo progettuale, particolare attenzione all’involucro edilizio quindi, grande attenzione alla sostenibilità ambientale di tutte le componenti da installare e attenzione alla diminuzione dei consumi energetici di ogni tipo di edificio, con grande attenzione anche al risanamento.

“Costruire e risanare guardando all´efficienza energetica è una necessità attuale. Diversi sono i problemi legati all´energia e richiedono una rapida risposta che deve consistere in soluzioni atte ad evitare i pericoli di scenari minacciosi per assicurare un futuro sostenibile. Le energie fossili che scarseggiano, la dipendenza dalle importazioni di energia, l´aumento del costo dell'energia e l´impegno a salvaguardare il clima sono tutte motivazioni sufficienti per porre attenzione ai consumi energetici nel settore edilizio, che attualmente costituiscono il 40% del fabbisogno energetico europeo. È quindi necessario ridurre sensibilmente l´utilizzo di energia attraverso soluzioni ti tipo economico e legislativo.

Con l'introduzione della direttiva europea é stato dato un fondamento legislativo per muovere gli Stati membri all'adozione di strumenti normativi che riguardano l´efficienza energetica nel settore edilizio. Dal gennaio 2005 un ruolo decisivo è svolto dal certificato energetico e dai nuovi standard di consumo per gli edifici.”

Ho creduto fortemente nella formazione offerta dall’Agenzia CasaClima e ho quindi frequentato il percorso formativo di 176 ore necessarie per il conseguimento, dopo esame scritto, orale e esercitazione, del titolo di consulente energetico CasaClima. Ho frequentato le prime 16 ore ad Aosta che costituiscono il corso base, successivamente il corso avanzato di 40 ore a Bolzano, infine il corso Consulenti a Bolzano per 120 ore in 3 settimane divise su tre mesi (marzo aprile e maggio) dell’anno 2012.